Loading…

Se avete in mente un viaggio in India e volete ottimizzare la vostra esperienza optate per il pacchetto Rajasthan tour offerto da Viaggincredibleindia.

Con questo pacchetto visite rete destinazioni affascinanti tra cui Jaipur, Agra e molte altre. Tutte queste città hanno un ricco patrimonio culturale, monumenti storici e magnifici forti.

Nel Rajasthan fidatevi di Viaggincredibleindia e sarete sicuri di ricevere i migliori servizi e assistenza da personale preparato e gentile.

1 Giorno { Delhi a Mandawa }

Mandawa –  Partenza per Mandawa, piccolo e caratteristico villaggio inserito tra monti e colline della regione dello Shekawati ricca di Haveli, tipiche case affrescate internamente ed esternamente ed appartenute in passato ai mercanti del posto. Sistemazione in un palazzo di charme della zona e serata a disposizione.

 

2 Giorno { Mandawa a Bikaner }

Bikaner – Dopo colazione partenza per Bikaner, cittadina situata nel Deserto del Thar, cinta da mura in pietra arenaria rossa. Durante il trasferimento visita del famoso tempio di Karni Mata, “il tempio dei topi”, che lo abitano e migliaia e che sono considerati sacri. Visita del Junagarh Fort e della cittadella fortificata. Serata a disposizione. Questa citta del deserto nella parte settentrionale meno pittoresca di Jhodhpur e Jaisalmer ma Egualmente interessante; meno turistico e svariati palazzi fondata 1488 da Rao  Bhikha sesto figlio di Rao Jodha di Jhodhpur,

 

3,4 Giorno { Bikaner a Jaisalmer }

Jaisalmer –  In India non esiste nulla di nemmeno lontanamente paragonabile a Jaisalmer seducente avamposto nel deserto che sembra uscito dale Mille e una note ed e stato ribattezzato la ‘ citta d’ oro ’ per il colore con cui la luce del tramonto tinge I suoi bastioni di pietra.

5 Giorno  { Jaisalmer a Jodhpur }

Jhodhpur –  In mattinata partenza per Jodhpur, denominata “la città blu” per la tipica colorazione azzurra delle sue case. Visita del Forte di Mehrengarh che nei suoi cinquecento anni di storia, non è mai stato conquistato da nessun esercito nemico. Non si tratta di un edificio militare, quanto di una cittadella fortificata dove, tra le altre cose, si trovano il palazzo del Maharaja, alcuni templi, ed un giardino, che da queste parti è uno dei beni più preziosi. Sistemazione in albergo e serata a disposizione. Jhodhpur la secondo citta del Rajasthan dopo Jaipur. l’ appellativo di  ‘’Mehrangarh’’ [maestoso] per questo forte e assulamente giustificato per questo complesso che sembra scaturire dalle rocce stesse in una possente struttura vertical. Citta vecchia e rimasto quasi intatto nel caotico intricarsi delle strette vie. Alcuni vecchi palazzi splendiidi Haveli e case sono in arenaria rossa riccamente scolpita.

 

6,7 Giorno { Jodhpur / Ranakpur / Udaipur }

Ranakpur – Dopo colazione partenza per Udaipur. Lungo il percorso sosta a Ranakpur, dove si trova uno dei gioielli dell’arte jainista. In una remota valle della catena degli Aravalli, i magnifici templi di Ranakpur formano uno dei più grandi e importanti complessi gianisti dell’India. Capolavoro d’intarsio, questo magnifico tempio jainista scolpito nel marmo bianco e cinto da mura, è uno dei cinque posti più sacri per la religione jainista. Il tempio centrale “chumukha“, dedicato ad Adinath, presenta quattro facciate, 29 mura e 1444 pilastri, tutti finemente scolpiti con dettagli diversi. E’ proprio uno straordinario esempio del genio dell’architettura che fa rimanere il visitatore a bocca aperta. Essendo un luogo molto rinnomato tra i jainisti, si possono incontrare molti pellegrini di questa religione che si recano al tempio per poter ricevere la benedizione dai monaci. Il complesso è composto in totale da quattro templi, uno indù e tre giainisti, tutti della metà del 15 secolo.

Udaipur – Mattinata dedicata alla visita della città. Visita del City Palace, grande complesso costituito da 5 palazzi che formano una cittadella che si affaccia sul lago Piccola e del Jagdish Temple, dedicato a Vishnu e al cui interno viene conservata una statua in pietra nera dove viene rappresentato come Jagannath o signore dell’Universo. Probabilmente non esiste nessun’ città del rajasthan romantica quanto udaipur, luogo che qualcuno ha ribattezzato la “venezia d’oriente “ e che i pittori impressionisti francesi,per non parlare dei fratelli Grimm, avrebbero sicuramente amato.  Udaipur fu fondata nel 1568 dal Maharana “Udai Singh’’ dopo l’ultimo sacco di chittorgarh da parte dell’imperatore Moghul Akbar.

8 Giorno { Udaipur a Pushkar,  }

 Pushkar –  Nonostante l’aria turistica che si respira oggi, Pushkar è ancora una città piccola e molto affascinante. Si trova proprio ai margini del deserto e dista soli 11 k.m da Ajmer è un importante centro di pellegrinaggio di musulmani. Pushkar è situata sulle sponde di un piccolo lago attorniato da numerosi ghat (lunghegradinate costruite nei pressi dei fiumi or lago  catena di colline o strada che sale in collina) e templi.  Pushkar è infatti un importantissimo centro di pellegrinaggio “Hindu “ i tanti sadhu  ( uominiche perseguono una ricerca sprituale) che si incontrano nelle vie.Pushkar è più conosciuta all’ estero è la famosa camel fair  che si tiene ogni anno tra ottobre e novembre. Dopo la vista di pushkar prosegue a Jaipur….

9 / 10 Giorno  ( Pushkar a Jaipur)

Jaipur  In mattinata visita del Forte di Amber, che risale al 16º secolo, conserva al proprio interno numerose sale finemente intarsiate ed è situato sulla sommità di una collina a una decina di chilometri dalla città. Pomeriggio dedicato alla visita della città e dei suoi dintorni: il City Palace, con interessanti collezioni artistiche dell’epoca Moghul, e dell’osservatorio astronomico, costruito nel 18º secolo, la facciata del cosiddetto “Palazzo dei venti”. Lavivace capitale del Rajasthan viene comunemente chiamata la “ città rosa “ per il colore degli edifici che caratterizzano la parte vecchia.

L’antica città fortificata occupa la zona a nord-est di Jaipur, mentre la parte nuova si estende in direzione sud-ovest.

Jaipur deve il nome, la fondazione e l’accurata pianificazione al grande Maharaja guerriero e astronomo Jai Singh Secondo che sul piano politico si distinse per avere saputo mantenere buoni rapporti con i moghul secondo una tradizione già inaugurata dai suoi predecessori.

11  Giorno   ( Jaipur/Abhaneri/Fatehpur Sikri/Agra )

Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Agra. Prima dell’arrivo sosta ad Abhaneri con visita alle rovine di un antico tempio/pozzo a gradoni hindu. Abhaneri piccolo ma affascinante villaggio del Rajasthan orientale, famoso per i suoi monumenti Medievali, A 35km da Agra, Fatehpur Sikri è la città in arenaria rossa costruita nel XVI sec. dall’Imperatore Moghul Akbar e successivamente abbandonata per la mancanza di acqua. L’imperatore, di larghe vedute per il tempo, di religione mussulmana, sposò una principessa Rajput, di religione hindu, sì da poter accomunare le due culture. Fatehpur Sikri è un esempio di combinazione di architettura hindu e mussulmana ed esemplifica l’idea di Akbar di sintetizzare le due culture. Pranzo libero. Cena Libero.

12  Giorno

 Agra–   Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della città di Agra con il suo forte, costruito da Akbar nel 1565 e successivamente trasformato in palazzo durante il regno di Shah Jahan, è considerato il predecessore del Forte Rosso di Delhi; e al più grande monumento mai dedicato ad una donna: Taj Mahal, dove si avrà la possibilità di assistere al famoso intaglio su marmo con pietre preziose, usato anche per la costruzione del Taj Mahal. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro a Delhi percorrendo la Yamuna Expressway. Arrivo a Delhi.

12 Giorno

 Delhi –  Partenza…

In serata trasferimento in Aeroporto internazionale di Delhi.

                                                                                                    Rajasthan Classico